Primi, Ricette
Lascia un commento

Risotto integrale al limone e alle melanzane

Cremoso ma non colloso, al dente ma non troppo. Chi lo sfuma con il vino, chi lo tosta senza condimento. Le regole per un risotto perfetto sono tante. Ma qui non ci formalizziamo troppo, siamo o no in una cucina casalinga? pronta per un risotto integrale con melanzane e limone?

Un risotto di stagione con un profumo meraviglioso, da quel genio di Ottolenghi.

L’estate volge al termine, nell’orto c’è ancora qualche superstite, il blog è stato rimesso in ordine e settembre è iniziato già da tre giorni. Ora puoi stampare o conservare tutte le ricette in comode schede.

lacaccavella, risotto, integrale, limone, melanzane, ottolenghi

La ricetta di questo risotto integrale con melanzane e limone, proviene da un gran bel libro, Jerusalem di Ottolenghi. L’ho adorato da subito e questa è una di quelle ricette, che una volta assaggiate non si lasciano più. Semplicissima da preparare, ma con un profumo e un sapore che ti resteranno nel cuore.

lacaccavella, risotto, integrale, limone, melanzane, ottolenghi

Come preparo il mio risotto perfetto

  1. La primissima cosa da fare è il brodo! Non cedere alla tentazione di utilizzare il dado, coprirà tutti i sapori e i risotti ti sembreranno tutti uguali. Se vai di fretta per un brodo vegetale bastano 15 minuti, acqua, carota, cipolla, sedano e qualche erbetta aromatica. Potresti arricchirlo con un po’ di macis, ma non sempre. Da utilizzare bollente.
  2. Per la scelta del riso, ti consiglio Carnaroli o Arborio, oppure il famoso Vialone Nano. Osa con il riso integrale, ci vuole un po’ di più, ma ne vale la pena.
  3. Abbi pazienza con il soffritto. La cipolla deve ammorbidirsi e imbiondire. Diventerà traslucida e profumata se le dai il tempo. Non avere fretta.
  4. Tostare il riso è un’altra operazione obbligatoria. Rende i chicchi super resistenti alla cottura e li fa rimanere compatti. C’è chi lo fa senza condimento, ma io sono abituata così.
lacaccavella, risotto, integrale, limone, melanzane, ottolenghi

Suggerimenti utili per il risotto

  • Difficoltà: il risotto sembra una preparazione articolata, ma con un po di pratica diventerà un tuo cavallo di battaglia. Basta imparare le operazioni di base e poi puoi sbizzarrirti con gli ingredienti.
  • In anticipo: se vuoi prepararlo ancora più velocemente, puoi cuocere in anticipo le due melanzane e preparare il brodo.
  • Come servirlo: è consigliabile servire il risotto quasi subito, per evitare che si asciughi troppo. Basta qualche secondo di riposo, il tempo di accomodarsi a tavola.
  • Sostituzioni: puoi provarlo con altri tipi di riso, controlla i tempi di cottura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.