Conserve&Confetture, Homemade
Comments 2

Confettura di ciliegie con zucchero di canna e limone, profumata alla melissa

La confettura di ciliege fa parte della categoria di ricette che possono aiutarci ad esercitare la pazienza. Certo non si arriva mai ai livelli della rosa canina, ma anche in questo caso non c’è da scherzare.

Se avete la fortuna di avere a che fare con ciliege belle grosse e mature magari può andar bene anche usare le mani. Ma se invece si tratta di una varietà chiara e croccante non avete scampo!

Le ciliege che vedete nelle foto provengono dall’orto di famiglia, quest’anno il raccolto è stato abbondante. La ricetta giace qui dal mese scorso, solo oggi ho trovato il tempo di pubblicarla.

lacaccavella, marmellata, ciliege, fattaincasa, cherries, jam, homemade

Come faccio le confetture

  • La confettura è molto semplice, sapete bene che mi piace usare poco zucchero, lasciare la frutta quasi intera e farla cuocere il minimo indispensabile.
  • Ma se lo preferite potete aumentare le dosi, tenendo conto le zucchero di canna è molto meno dolce di quello bianco finissimo, e amalgamare il composto con un colpo di minipimer.
  • L’aggiunta di qualche fogliolina di melissa accentua l’aroma e il profumo del limone.
  • Ottima per colazione, crostate, sul gelato e con un bel pecorino stagionato.

lacaccavella, marmellata, ciliege, fattaincasa, cherries, jam, homemade

Confettura di ciliege alla melissa

  • 1 Kg ciliege (snocciolate)
  • 300 g zucchero (canna)
  • 1 limone
  • 1 rametto melissa (fresca)
  1. Lavare, asciugare e snocciolare le ciliege.

  2. Versare in una pentola d’acciaio con il succo e la scorza del limone.

  3. Aggiungere lo zucchero e le foglioline di melissa.

  4. Lasciare a riposo per 4-5 ore circa con il coperchio. Tutta la notte sarebbe meglio, le ciliege risultano più morbide e il tempo di cottura si riduce.

  5. Portare ad ebollizione il composto e lasciar cuocere per circa 40 minuti.

  6. Togliere dal fuoco e invasare ancora bollente in vasetti di vetro, precedentemente sterilizzati.

  7. Chiudere con il coperchio e capovolgere il vasetto per facilitare il sottovuoto.

lacaccavella, marmellata, ciliege, fattaincasa, cherries, jam, homemade

2 Comments

  1. Pingback: Food&Colors: Ciliege | La Caccavella

  2. Che meraviglia! Io non ho mai fatto la confettura di ciliegie, ma anche nella mia famiglia si partiva dalla raccolta diretta dall’albero del giardino dietro la casa di mia nonna e si arrivava a molti barattoli di assoluta bontà. Fantastica l’idea della melissa.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.